Grotte di Nerja, Costa del Sol, Málaga, Andalucía


Alloggio

Destinazionehttps://nerja.costasur.com/it/index.html

Destinazione

Ti offriamo la piú completa guida turistica della tua destinazione, sei venuto nel posto giusto...

Autobushttps://nerja.costasur.com/it/orari-autobus.html

Autobus

NO HAY RESULTADOS
NO HAY RESULTADOS

Autohttps://nerja.costasur.com/it/autonoleggio.html

Auto

Dimostrato: noleggiare un'auto non é caro. Scopri quanto poco ti costerá spostarti a tuo piacimento durante le vacanze con Costasur.

Noleggiare

Trenihttp://trenes.rumbo.es/msr/route/searching.do

Treni

NO HAY RESULTADOS
NO HAY RESULTADOS

Volihttp://vuelos.rumbo.es/vg1/searching.do

Voli

NO HAY RESULTADOS
NO HAY RESULTADOS

Parcheggiohttps://nerja.costasur.com/it/parcheggio.html

Parcheggio

Hai bisogno di noleggiare un auto? Costasur ti offre i migliori prezzi del mercato!

Cercare Aeroporto

Traghettohttps://nerja.costasur.com/it/ferry-nerja.html

Traghetto

Cerchi un traghetto?

Forza e coraggio!

https://nerja.costasur.com/it/vendita-biglietti-online.html

Ti proponiamo diverse opzioni per evitare di annoiarti, usa il nostro motore di ricerca attività e divertiti durante le tue vacanze!

Cercare attività

Le grotte sono l'autentico emblema di Nerja. La scoperta di questa meraviglia della natura avvenne nel 1959, anno in cui cinque amici avventurieri (Francisco Navas Montesinos, Manuel e Miguel Muñoz Zorrilla, José Luis Barbero de Miguel e José Torres Cárdenas) incontrarono casualmente le grotte.

Cueva Nerja é l'emblema di questo paese, i turisti vengono da ogni angolo del pianeta attratti dall'enorme bellezza delle formazioni delle grotte.

La scoperta di questa meraviglia della natura ebbe luogo nel 1959 quando cinque avventurieri Francisco Navas Montesinos, Manuel e Miguel Muñoz Zorrilla, José Luis Barbero de Miguel e José Torres Cárdenas scesero nelle miniere e scoprirono le cave.

Frutto del caso, avevano scoperto una delle meraviglie di questo pianeta, quello della cattedrale piú antica della provincia di Malaga, la cattedrale naturale.

L'immagine della cittá con il sapore marinaio da spazio a un nucleo cosmopolita aperto al massivo arrivo di turisti attratti dal clima e dalla gente amabile.

Localizzata nelle vicinanze di Maro, la Cueva de Nerja é un esteso complesso sotterraneo modellato dal carsismo su marmo e calcare.
All'interno di questa spettacolare cavitá si sono documentati diversi verstigi che vanno dal periodo dei primi Homo Sapiens fino all'etá dell'oro. Lo studio di questi resti archeologici sono stati convertiti in uno degli insediamenti preistorici piú importanti e migliori conociuti nel Mediterraneo peninsulare, essendo senza ombra di dubbio quello che possiede una sequenza culturale piú lunga e ricca di tutta l'Andalucia orientale.

Notevoli sono le prove della frequentazione umana durante il paleolítico superiore, in particolare l'interessante coollezione d'arte parietale che ssi compone anche di un gruppo meno numeroso anche significativo di vestigi artistici postpaleolitici. In totale si sono contati fino a questo momenti quasi 600 motivi.

Le manifestazioni grafiche non sono esposte al pubblico nelle gallerie turistiche di questa cava, anche se nelle gallerie antiche possono essere apprezzate mediante delle escursioni guidate.

Descrizione della cava.
Le gallerie turistiche rappresentano solo un terzo del volumee totale della cavitá. Aperte al pubblico tutti i giorni dell'anno tranne l'1 di gennaio e il 15 di maggio. Queste gallerie turistiche sono la sala dei fantasmi, dove una famiglia di stalagmiti, le cui ombre disegnano forme spettrali sulla parete ci danno il benvenuto a questa sala.

Sala del cataclismo: caos di stalagmiti e un blocco originato per un colossale terremoto accaduto nella regione circa 800 mila anni fa.

Sala della Cascata: complesso di speleotemi chiamati gours. La loro somiglianza alla cascata di pietra da il nome a questa sala.

Per quanto riguarda il patrimonio della cava, la cavitá conserva strati archeologici che comprendono una cronologia compresa tra 25 mila e 3,600 anni fa che testimoniano il passo di gruppi di humani cacciatori, raccoglitori e pescatori.

La cueva di Nerja fu utilizzata como habitat, luogo di seppelimento e di espressione delle manifestazioni culturali. L'arte rupestre nella cava si manifesta nella pittura con un registro di colori che vanno dal rosso al nero. Tra gli animali rappresentati si trovano cavalli, cervi, capre, foche e uccelli.

Cueva de Nerja, un luogo di passaggio obbligato durante le vostre vacanze in questa localitá.

Altre destinazioni Costasur

Pagine simili dedicate ad altre localitá
Altre pagine dedicate a questa loclaità
Servizi disponibili in questa località
Tags